ADHD: PERCEPIRE IL MONDO IN ALTA DEFINIZIONE

ADHD: PERCEPIRE IL MONDO IN ALTA DEFINIZIONE

adhd

 ADHD (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder), sigla per sindrome da deficit di attenzione e iperattività, è un disturbo dello sviluppo neurologico caratterizzato da alterazioni della crescita e dello sviluppo del cervello o del sistema nervoso.  Tale disturbo è caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in alcuni casi impedisce il normale sviluppo, l’integrazione e l’adattamento sociale di bambini, adolescenti ed adulti.

La disattenzione (o facile distraibilità) si manifesta soprattutto come scarsa cura per i dettagli e l’incapacità di portare a termine le azioni intraprese. I bambini appaiono costantemente distratti come se avessero sempre altro in mente. Presentano difficoltà nel mantenere per un periodo sufficientemente prolungato l’attenzione su un singolo compito.

L’iperattività viene intesa come un eccessivo ed inadeguato livello di attività motoria. Il bambino spesso sembra non ascoltare quando gli si parla direttamente e risulta essere facilmente distratto da stimoli estranei. In molti casi presenta difficoltà nel giocare in modo tranquillo, muovendo in modo irrequieto mani e piedi o dimenandosi sulla sedia. Fatica nel rispettare tempi d’attività che non prevedono pause tra un’azione e l’altra.

L’impulsività si manifesta nella difficoltà a dilazionare una risposta, ad inibire un comportamento inappropriato, ad attendere una gratificazione. I bambini impulsivi rispondono troppo velocemente (a scapito dell’accuratezza delle loro risposte), interrompono frequentemente gli altri quando stanno parlando, non riescono a stare in fila e attendere il proprio turno. Oltre ad una persistente impazienza, l’impulsività si manifesta anche nell’intraprendere azioni pericolose senza considerare le possibili conseguenze negative.

Finora abbiamo parlato delle difficoltà visibili dall’esterno in un bambino con ADHD.

Ma lui (o lei) come percepisce il mondo?

Dalle osservazioni riscontro che il bambino risulta essere iperstimolato dal contesto.

Ogni stimolo viene percepito e ha bisogno di una risposta immediata, nella maggior parte dei casi in maniera istintiva. Tutto deve essere vissuto fino in fondo, interrompendo quello che si sta facendo. Il mondo viene percepito come un Luna Park dentro il quale ogni cosa chiama la mia attenzione e vuole una risposta da me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...